10-11-2013 -ravenna- maratona città di ravenna

Si corre in tutta Italia domenica 14 novembre, con tre maratone in programma. Torna la 22esima Hoka Maratona di Ravenna Città d’Arte che attende circa 3300 gli iscritti alle due gare competitive compresa la decima edizione della Ravenna Half Marathon, in rappresentanza di 42 nazioni, e altri 5000 alle non competitive. Dopo l’annullamento dell’anno scorso, rinnovato il percorso che si snoderà ancora una volta tra le vie della città per toccare tutti gli otto monumenti riconosciuti Patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco: Basilica di San Vitale, Mausoleo di Galla Placidia, i Battisteri degli Ariani e degli Ortodossi, la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo e in Classe, la Cappella Arcivescovile e il Mausoleo di Teodorico, ma anche la Tomba di Dante, la zona Darsena e altri celebri siti. Il tracciato nell’evento organizzato dal Ravenna Runners Club sarà interamente pianeggiante e dunque veloce, nel cuore del centro storico e nelle zone più caratteristiche, poi si allungherà verso Classe e prenderà la direzione di Punta Marina Terme prima del rientro verso Ravenna.

Napoli torna a correre per 42,195 chilometri, a quasi sette anni dall’ultima maratona cittadina. Domenica è il giorno della prima edizione per la Italiana Assicurazioni Neapolis Marathon, con partenza e arrivo da piazza del Plebiscito, sede anche del traguardo della mezza maratona, della Neapolis Sea Run sulla distanza di 8 km e il giorno precedente della Fast Walk, la camminata da 10 km. Il percorso prevede ampi tratti sul lungomare e al molo San Vincenzo, con un dislivello massimo di 19 metri. A Torino si intrecciano novità e tradizione nella T-Fast 42k. La maratona stavolta partirà e arriverà al Parco del Valentino, la sede di allenamento preferita dalla maggior parte dei runner cittadini. Sul nuovo percorso i podisti incontreranno tutte le facce di Torino, tra monumenti storici e aree moderne transitando dalla chiesa Gran Madre di Dio, per spingersi al polo industriale, all’Istituto di Candiolo – Irccs (dove scatterà la mezza) e alla settecentesca Palazzina di Caccia di Stupinigi per infine rientrare godendosi il lungo Po, fino al traguardo posizionato nel parco. Dalla finale olimpica dei 3000 siepi alla 10 km Città di Crema in programma domenica 14 novembre: è Ahmed Abdelwahed (Fiamme Gialle) il nome di spicco della gara che affianca la 15esima edizione della Maratonina Città di Crema, di nuovo in calendario dopo lo stop del 2020 per la pandemia.