È un autunno di ripartenza per le corse su strada. Nel weekend della RomaOstia Half Marathon, torna anche l’appuntamento con la HMC – Mezza Maratona Città di Cremona che domenica taglia il traguardo della ventesima edizione e attende Giovanna Epis. Per la veneziana dei Carabinieri arriva il momento di un nuovo test sulla stessa distanza a tre settimane da quello di Padova, dove si è piazzata terza con 1h12:37 al rientro agonistico dopo le Olimpiadi. Sarà un’altra tappa nel cammino di preparazione alla sua prossima maratona, in programma a Valencia il 5 dicembre, e che alla vigilia prevede un allenamento di 14 km al ritmo-gara di 3:28 ogni mille metri. L’azzurra troverà come avversarie la burundese Francine Niyomukunzi (Atl. Castello) e la keniana Teresiah Omosa che si è migliorata due settimane fa con 1h11:17 a Udine.

Domenica a Trieste è il giorno della quinta Corsa dei Castelli, gara di 10 chilometri su strada. Anche quest’anno sarà in azione Yassine Rachik (Fiamme Oro), bronzo europeo di maratona nel 2018 e azzurro ai Giochi olimpici, che nella scorsa stagione è arrivato terzo mentre all’inizio di ottobre il bergamasco ha completato la mezza di Trento in settima posizione con 1h04:41. A sfidarlo il piemontese Italo Quazzola (Atl. Casone Noceto) oltre agli atleti che arrivano dal Kenya come Panuel Mkungo, recente vincitore nelle mezze maratone di Arezzo e Telese Terme.

Alla maratona di Parigi, domenica 17 ottobre, tra i top runners c’è il nome di Catherine Bertone. La valdostana classe ’72, due volte mamma e medico al pronto soccorso pediatrico, torna a mettersi alla prova sui 42,195 chilometri a dieci mesi dal terzo posto tricolore di Reggio Emilia con 2h39:39. Ma in carriera è salita alla ribalta con il personale di 2h28:34 realizzato a 45 anni nel 2017. Stavolta la portacolori dell’Atletica Sandro Calvesi, argento a squadre agli Europei di Berlino, ha portato avanti una preparazione più corta e frammentaria per motivi di lavoro, con l’unico test svolto un mese fa nella corsa in salita da Imperia al Monte Faudo, e si presenta ai nastri di partenza con l’obiettivo di concludere senza velleità cronometriche. Diretta tv su Eurosport 1 dalle ore 8.45 di domenica.