Sono Marinella Borghes (Marc.Gorizia) e Jacopo Demarchi (Trieste Atletica) atleta di 21 anni ed una delle promesse della società triestina, i vincitori della seconda edizione Corsa del Ricordo a Trieste, organizzata da Asi, che si è svolta su un percoso che si è dipanato intorno alla Foiba di Basovizza. Dopo il successo delle sei edizioni romane, dove la corsa tornerà il prossimo 9 febbraio, anche nella città giuliana, fra commozione e sano agonismo, ha raccolto un notevole successo di partecipazione,
I partecipanti, divisi in un percorso non competitivo, di circa 4km, e in uno agonistico che ha ricalcato il tracciato, di circa 8km, apprezzato dai runners della storica Carsolina, per la maggior parte su sterrato e con scorci panoramici mozzafiato.

Podio maschile tutto targato Trieste Atletica, Jacopo Demarchi ha tagliato il traguardo in 29.13, secondo posto per Patrick Nasti in 30.17, terzo Federico Viviani in 30.18. In campo femminile Marinella Borghes ha vinto in 39:52, secondo piazzamento per Antonella Derin (Apd Miramar) in 44:19, terza Rosanna Benevoli (Trieste Atletica) in 45:33.

Premiato anche il più giovane partecipante della non competitiva, Filippo Pinzin, cinque anni, e il meno giovane, Claudio Sterpin, vera istituzione del mondo sportivo triestino, classe 1939. Alla corsa ha preso parte anche un gruppo di bersaglieri.

L’ evento è stato promosso dall’ ASI (Associazione Sportive e Sociali Italiane) e dal comitato organizzatore “Trieste Corre”, con la coorganizzazione dell’ Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmatia, di Federesuli, della Lega Nazionale, con il Patrocinio della Regione FVG e del Comune di Trieste.