Un atleta italiano torna a vincere la Coppa del Mondo di corsa in montagna. Il trofeo maschile per la stagione 2021 è del valdostano Henri Aymonod (Us Malonno) che si aggiudica l’ultima tappa a Chiavenna, in provincia di Sondrio, e chiude in testa nella classifica generale, oltre che in quella di specialità del chilometro verticale. Anche sul podio femminile della World Cup sventola il tricolore per il terzo posto della valtellinese Alice Gaggi (La Recastello Radici Group), quattordicesima al traguardo della prova conclusiva ma con i punti utili per conservare il piazzamento finale alle spalle della keniana Joyce Muthoni Njeru e della britannica Charlotte Morgan. Nel Kilometro Verticale Chiavenna-Lagùnc è invece la fuoriclasse Andrea Mayr a prendersi il successo di giornata e il trofeo di specialità. Era da quattro anni che un azzurro non riusciva a trionfare in Coppa del Mondo, dal successo di Alex Baldaccini e di Alice Gaggi nel 2017.