Due romani sul podio più alto ai Campionati Nazionali Universitari, svolti presso il CUS di Catania dal 9 al 18 giugno. Nelle gare del 17 giugno sono saliti sul podio, nella finale maschile, Luca Crisanti, (CUS Roma), Giuseppe Curcio (CUS Catania) al secondo posto e per la medaglia di bronzo Giovanni Jules Milazzo (CUS Catania). Nella categoria femminile oro per Chiara Rogora (CUS Roma). Medaglia d’argento per Eugenia Pistarà (CUS Catania) e bronzo per Michela Portale (CUS Catania).

I Campionati Nazionali Universitari 2017 di Catania hanno visto la partecipazione di 3.500 atleti. La manifestazione sportiva è indetta annualmente dal Centro Universitario Sportivo Italiano (CUSI) ed organizzati dai vari Centri Sportivi Universitari (CUS).

Le gare si svolgono in due diverse sessioni, quella invernale a gennaio per i giochi invernali e quella primaverile a giugno, per le altre discipline. Tra gli sport rappresentati anche l’arrampicata sportiva, oltre a tennis, calcio a 5, rugby, pallacanestro, atletica leggera, beach tennis, beach volley e sono ospitati ogni anno da una città diversa.

Ogni università può partecipare con un numero di studenti che varia a seconda della disciplina. La settimana dei giochi è non solo un’occasione per vedere i migliori atleti di ogni università ma anche un’opportunità di ritrovo e di goliardia. Tutto comincia con una cerimonia di apertura la sera prima dell’inizio delle gare e finisce il weekend successivo con le premiazioni. Non solo sport ma anche tanto divertimento e spirito goliardico.