Alessia Zecchini
Alessia Zecchini

Ennesima impresa per Alessia Zecchini, che, questa mattina, nella seconda giornata di gara della competizione open di apnea outdoor denominata “6^ DugonCup”, organizzata dalla Società Dugongo Team e in corso di svolgimento a Milazzo (Me), con la profondità di – 101,00 metri, ha stabilito il nuovo Record Mondiale CMAS di Assetto Costante con Monopinna.

Il precedente record, pari a – 95,00 metri, apparteneva alla slovena Alenka Artnik, che lo aveva conseguito il 3 ottobre 2017, a Kas, in Turchia, in occasione dell’ultimo Campionato Europeo Open di Apnea Outdoor. Nel giro di appena due giorni, la pluricampionessa romana ha così messo a segno il secondo Record Mondiale CMAS, dopo che ieri, con la profondità di – 89,00 metri, aveva realizzato quello di Free Immersion. Anche quest’oggi, a certificare la prestazione di Alessia Zecchini, sottopostasi nuovamente a controllo antidoping al termine della prova, è stato il Giudice Internazionale CMAS, Michele Geraci.

Come di consueto, la performance della campionessa azzurra potrà considerarsi a tutti gli effetti un record mondiale soltanto dopo che la CMAS, valutati anche i relativi video, lo avrà omologato come tale. Da segnalare che la gara di oggi ha fatto registrare anche il nuovo Record Italiano di Assetto Costante con Pinne con stile alternato. A realizzarlo è stata, con la profondità di – 82,00 metri, Chiara Rossana Obino, che ha così superato di un metro il precedente primato nazionale da lei stessa detenuto. (ITALPRESS).