L’eco della finale di Euro 2020 allo stadio di Wembley risuona ancora insieme al fischio finale di Bjorn Kuipers, arbitro olandese, che ha sancito il trionfo dell’Italia. Una serata magica alla quale Macron è orgogliosa di aver partecipato come sponsor tecnico degli arbitri UEFA. Un mese è passato e già l’attenzione è rivolta alla imminente stagione delle Coppe Europee e gli arbitri UEFA sono pronti a scendere in campo con le nuove divise e l’abbigliamento tecnico realizzato da Macron, leader internazionale nel settore del teamwear e “Official UEFA Referee Match Kit Supplier”.

Le nuove maglie faranno il loro esordio al Windsor Park Belfast, in occasione della finale di Supercoppa Europea tra Chelsea e Villareal. Saranno maglie che avranno “un colore in più”, un colore che non sarà indossato ma che le caratterizzerà tutte: il ‘green’ della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente. Le nuove maglie degli arbitri UEFA sono state infatti realizzate con tessuto Eco-Softlock, poliestere 100% proveniente da plastica riciclata e certificato dal Global Recycled Standard. Il poliestere riciclato in PET ha il vantaggio di richiedere meno energia durante la catena di produzione.

Maglie che con i loro colori rappresentano una naturale liaison tra tutti i Paesi che prendono parte alle competizioni europee per club e per Nazioni. Colori che uniscono ed esaltano lo spirito del gioco, il rispetto delle regole e la passione per il gioco del calcio.

I nuovi kit realizzati appositamente per gli arbitri UEFA sono in quattro tonalità di colore: nero, giallo, azzurro fluo e rosso (quest’ultimo sostituisce il rosa fluo della precedente collezione). La caratteristica grafica di questa nuova collezione è data dalle bande verticali, tono su tono, composte da fini righe in rilievo che sono intervallate dal logo UEFA.

La maglia è a girocollo con chiusura in zip autoblccante in nylon ed è dotata di comode tasche anteriori con chiusura in velcro. Sul petto, a destra, e sulle spalle il Macron Hero, l’identificativo logo del brand italiano. Sulla manica sinistra è inserito il logo UEFA FOUNDATION for children.

A completare il kit gara degli arbitri UEFA, gli shorts – neri per tutte e quattro le versioni – dotati di tasche posteriori con chiusura a velcro, mentre i calzettoni riprenderanno il colore della maglia. La vestibilità è Slim, il tessuto principale è Eco-Softlock e gli inserti in Eco micromesh assicurano al capo la massima traspirabilità.

I capi Macron dedicati agli arbitri UEFA sono realizzati con materiali ad alta tecnicità, innovativi e in grado di garantire il massimo comfort e la massima praticità per consentire di svolgere al meglio un ruolo così importante come quello del direttore di gara. Capi che da questa nuova stagione interpretano anche un messaggio di attenzione e sensibilità al tema dell’ambiente e alla salvaguardia dell’ecosistema. Macron crede fortemente nella sostenibilità dimostrando la propria green attitude e applicando alla propria produzione scelte tecnologiche di alto profilo e nel rispetto e protezione dell’ambiente. Scelte condivise e fatte proprie anche dalla UEFA.

La nuova collezione dedicata agli arbitri è total custom, come già le precedenti, e comprende anche una serie di articoli training correlati, tra cui giacca tuta, felpa con cappuccio, giacca waterproof e polo di cotone. Particolare attenzione anche all’abbigliamento intimo e alle sottomaglie, anch’esse dotate di pratiche tasche sulle braccia e sulle spalle per inserire gli accessori tecnologici ormai parte integrante in campo dell’attività dell’arbitro.

“La stretta collaborazione con il settore arbitrale UEFA di questi anni ci ha consentito di sviluppare una nuova collezione ancora più performante – ha dichiarato Gianluca Pavanello, CEO di Macron – Praticità, comfort, insieme ad un design curato nei minimi dettagli, sono le caratteristiche dei capi che produciamo per gli arbitri UEFA dai quali abbiamo ricevuto preziosi feedback che si sono concretizzati nei nuovi kit che siamo orgogliosi di mettere a loro disposizione per poter far svolgere loro al meglio una nuova, impegnativa, ma anche emozionante stagione di competizioni europee”.

“Le nuove divise arbitrali UEFA dal design elegante non sono solo prodotte in modo sostenibile, ma sono anche personalizzate per vestire i nostri arbitri – ha dichiarato Roberto Rosetti, coordinatore degli arbitri UEFA – Macron e UEFA Refereeing Services hanno raccolto il feedback degli stessi arbitri per sviluppare e migliorare i prodotti che indossano sul campo di gioco. Siamo lieti di continuare la partnership con Macron in questa stagione 21-22 delle competizioni UEFA con queste divise rinnovate e migliorate”.