Ormai affermata come meta d’elezione per gli amanti delle due ruote, l’isola d’Elba continua a confermare la sua forte vocazione bike ospitando la tredicesima edizione della Capoliveri Legend Cup: sabato 15 ottobre, i partecipanti di questa epica gara di mountain bike si sfideranno a colpi di pedalate e salti acrobatici sul “World Track”, il percorso sul Monte Calamita che nel 2021 ha visto protagonisti i campioni dell’UCI MTB Marathon World Championships.

La grande novità di questa edizione sono proprio i percorsi di gara, allestiti dall’ASD Capoliveri Bike Park per ripercorrere le tracce dei Campionati Mondiali, con l’inserimento del nuovo tratto inedito del passaggio sulla Spiaggia del Cannello a Punta Rossa, nelle Miniere del Monte Calamita. Per entrare nella leggenda, si potrà scegliere l’opzione Classic Race, di 50km con 1700m di dislivello, oppure la Marathon Race, di 80km e 300m di dislivello; per la prima volta, il percorso Classic sarà praticamente identico al Marathon, con un solo giro di percorrenza anziché i due previsti per la gara regina, passando anche dalla miniera del Ginevro, tratto riservato solo al Marathon negli anni scorsi.

Far rivivere le emozioni dei grandi campioni a tutti i partecipanti è per noi una bella sfida, attraverso i due percorsi “Marathon” e “Classic” rivisitati sugli scenari del Monte Calamita, una palestra a cielo aperto per noi bikers. La nuova priorità per noi organizzatori è di cercare di puntare su percorsi sempre più completi e divertenti per il futuro, ma allo stesso tempo accessibili a tutti” – commenta Maurizio Melis, Presidente dell’ASD Capoliveri Bike Park – “Il percorso Classic di quest’anno è il concentrato della Legend Cup degli ultimi 10 anni: è un vero gioiello, che si snoda in un contesto unico tra scenari da cartolina. Il percorso Marathon, nella seconda parte, sarà più scorrevole ma non meno impegnativo per i più esigenti, per i quali quest’anno abbiamo incluso anche la spettacolare salita mondiale del Pinocchiello”.

All’isola d’Elba, autentico paradiso per i biker amatoriali e professionisti per i suoi tracciati adatti a ogni livello su oltre 400km di percorsi su strada e trail, si può pedalare in ogni stagione, anche in inverno, grazie alle temperature da eterna primavera.

 

 

Articolo precedenteSanremo, missione quasi impossibile per Luise
Prossimo articoloFavagrossa al fianco dei Macron Warriors Sabbioneta