Oltre 400 piloti previsti per l’edizione 2021 della Coppa Italia Velocità al via questo weekend in uno dei circuiti più famosi al mondo: il Mugello. Numeri sorprendenti per il primo di quattro appuntamenti, segno che la Federazione Motociclistica Italiana sta lavorando molto bene con i promoter dei trofei Pirelli Cup, Dunlop Cup, Trofeo Italiano Amatori e Yamaha R3 Cup. Non solo attività in pista, in concomitanza con il primo round Coppa Italia arriva il KTM Adventure Roadshow.

Undici griglie che coprono le esigenze di tutti i piloti, dai più esperti a quelli alle prime armi, dando la possibilità di crescere ai giovani piloti della Yamaha R3 Cup e di mettersi in mostra ai piloti 600 e 1000 del Trofeo Amatori, Dunlop Cup e Pirelli Cup.

La Pirelli Cup giunge alla quarta edizione con 67 piloti come sempre divisi tra 600 e 1000. Gamarino e Ruiu, che arrivano dal Campionato Italiano Velocità e National Trophy, si uniscono alla serie in qualità di wild card. Al termine di ogni gara premiazioni per la classifica assoluta e per le quattro sotto categorie 1000 Superbike, Supercorsa, Diablo Rosso e Diablo oltre alla nuovissima Pirelli Super Open. Nella 600 saranno premiate le sottocategoria Superbike, Supercorsa, Diablo Rosso oltre alla Pirelli Rookies destinata ai piloti under 19 o alla prima esperienza.

Yamaha R3 Cup, nata nel 2016, arriva alla sua sesta stagione. Quattro categorie per il monomarca destinato alle 300 bicilindriche di casa Yamaha, tutte gommate Pirelli, le stesse coperture utilizzate nel mondiale Supersport 300. Anche quest’anno Brera premierà il miglior giro in gara.

Il trofeo monogomma Dunlop Cup si rinnova e vedrà sullo schieramento ben due Campionati distinti, con classifiche, premiazioni e punteggi separati. Alla Dunlop Cup Pro si affiancherà infatti la Dunlop Cup Rookie, entrambe divise in 600 e 1000, con iscrizione piloti che è stata certificata e vagliata dalla FMI in base ai cronometrici registrati. Ogni classe avrà poi, come tradizione, due sottocategorie in relazione all’età: master over 35 e under 35 per le 600, master over 45, under 45 e naked per le 1000. Confermati inoltre i 3 punti bonus sia per il poleman che per l’autore del giro veloce durante le gare, a prescindere dal risultato ottenuto sotto la bandiera a scacchi. La nuova formula ha riscosso enorme successo, con ben 25 iscritti nelle 600 ed addirittura 45 piloti nei 1000.

Il Trofeo Italiano Amatori, che si disputa dal 2005, è ideato e realizzato appositamente per i non professionisti. Novità del 2021 sarà l’evoluzione del Rookie Challenge, per esordienti e piloti meno esperti e veloci che ha letteralmente rivitalizzato le formule nazionali di base nella 1000, viene diviso in due distinte griglie di partenza il Rookie Challenge e il Rookie Challenge Pro. Rookie Challenge che viene replicato nella classe 600 dopo l’enorme successo avuto tra le 1000. I Campionati Rookie si articolano solo su tre prove dando la possibiltà ai Rookie 1000 di arrivare in pista direttamente il sabato mattina con grande risparmio economico e di tempo.

Tutti i piloti e appassionati potranno provare la gamma KTM Adventure 2021 nell’esclusivo KTM Adventure Roadshow in un esclusivo tour guidato scegliendo tra le nuove 1290 SUPER ADVENTURE e 890 ADVENTURE. Tutti gli appassionati saranno accompagnati alla scoperta delle più belle strade che circondano il Circuito del Mugello, potendo ricevere preziosi consigli di guida da parte di istruttori qualificati e approfondimenti tecnici sulle nuove moto. Il tutto in concomitanza con il primo appuntamento 2021 della Coppa Italia. L’iscrizione è obbligatoria e prevede una quota di partecipazione di 50€, che comprende l’assicurazione e un kit di benvenuto. La durata del tour è di circa un’ora. Lo staff e i concessionari KTM vi aspettano, per trascorrere insieme una giornata all’insegna dell’avventura READY TO RACE!