Un 2022 da record. Mai, nella storia, lo sport italiano aveva vinto tanto a livello olimpico, mondiale e continentale. Ritrovarsi nuovamente sul podio dei Paesi più vincenti dopo un 2021 da incorniciare, con le 40 medaglie conquistate ai Giochi Olimpici di Tokyo, non era affatto scontato, ma i successi tricolori sono andati addirittura oltre le aspettative. La meritata festa dello sport italiano è stata celebrata nella palestra monumentale di Palazzo H, all’interno dell’Università degli Studi del Foro Italico, sede della cerimonia di consegna dei Collari d’Oro. Sul palco il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli e il Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi, che ha consegnato la massima onorificenza dello sport italiano agli insigniti.

Tra i premiati, c’era anche il CR Lazio presieduto da Riccardo Viola che, ha ritirato per conto di tutto il movimento sportivo regionale il premio Vincitore Trofeo CONI 2022.

Articolo precedenteSchio, banco di prova selettivo per Ferri
Prossimo articoloVolley, Marco Gaspari: “Match contro Scandicci? Andiamo lì per vincere”