L’AOPA Italia, delegazione italiana dell’associazione internazionale IAOPA (International Aircraft Owners and Pilot Association), amplia ulteriormente le sue attività nel settore degli Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR). Ha infatti raggiunto un accordo strategico con Roma Drone, il brand che dal 2014 caratterizza i maggiori eventi professionali italiani nel settore dei sistemi unmanned.

In particolare, l’AOPA Italia–Divisione APR collaborerà con Roma Drone alla realizzazione di due importanti iniziative: “Roma Drone Conference”, la conferenza annuale su normativa, tecnologia e mercato dei droni, giunta alla 7a edizione e co-organizzata con l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) e l’Università Europea di Roma; e il “Roma Drone Webinar Channel”, il nuovo canale in streaming per la formazione e l’aggiornamento professionale della drone community italiana, la cui prossima puntata è prevista per il 9 giugno sul tema “Droni sulle città”.

“Questo accordo strategico segna un ulteriore passo avanti di AOPA Italia nella direzione dell’integrazione e della Sicurezza Volo dei mondi manned/unmanned, sempre più vicini e destinati ad integrarsi in un futuro sistema di trasporto intermodale e di servizi vitali per le comunità”, ha dichiarato Rinaldo Gaspari, presidente di AOPA Italia. “La sinergia tra Roma Drone e AOPA Italia rappresenta la naturale unione di chi con professionalità ha a cuore lo sviluppo tecnologico delle importanti risorse aeronautiche del nostro Paese”.

“Siamo lieti di avviare questa importante partnership con AOPA Italia, che rappresenta il punto di riferimento nel nostro Paese per i piloti dell’Aviazione Generale e Leggera e, da ormai tre anni, anche degli operatori nel settore dei droni”, ha sottolineato Luciano Castro, presidente di Roma Drone. “Questa collaborazione con AOPA Italia, interlocutore serio e accreditato delle massime istituzioni aeronautiche nazionali ed europee, ci consentirà di continuare ad offrire alla drone community italiana una serie di eventi e di iniziative sempre di altissimo livello e che rispondano alle specifiche esigenze di un mercato in rapida evoluzione”.