Un’estate a due facce quella che si profila all’orizzonte, e di cui abbiamo avuto un assaggio nel lungo ponte del 2 giugno, con le spiagge prese letteralmente d’assalto dai primi turisti in cerca di refrigerio dalle temperature roventi, inusuali per questo periodo dell’anno.
La voglia di mare, corroborata dalla quasi totale assenza di misure restrittive anti-Covid (gli ombrelloni e i lettini quest’anno torneranno vicini), è tuttavia smorzata dal generalizzato aumento delle tariffe degli stabilimenti balneari,
Secondo una stima di AltroConsumo, da Alassio in Liguria a Policoro, località costiera della Basilicata, quest’anno il prezzo medio di una giornata al mare vista battigia per due adulti sarà di 75 Euro: in percentuale l’aumento in solo un anno è di circa il 10% ed è imputabile senz’altro ai costi dell’energia sempre più proibitivi per gli esercenti, all’inflazione che continua a salire e all’aumento del costo dei canoni, le cosiddette “concessioni balneari”.

Cara estate, io ti amo ma quanto mi costi?
StudioNews torna in diretta martedì 7 Giugno alle 11.00 con un dossier filo diretto con i principali lidi italiani. In studio i conduttori Patrizia Barsotti e Andrea Iannuzzi. Ospiti della prima parte il Presidente SIB Antonio Capacchioni e Rosario Trefiletti, Presidente Centro Consumatori Italia per un confronto aperto sul caro- spiagge.
Nella seconda parte andremo alla scoperta delle mete più gettonate dagli italiani: mare o montagna? Relax o viaggi all’insegna della cultura? Ospite Giovanni Belfiori, presidente del Passaggi Festival, a Fano (PU) dal 20 al 26 Giugno 2022. Inoltre sarà con noi per tutta la puntata Isabella Brega, caporedattore centrale della rivista Touring. Ospite nella seconda parte il conduttore televisivo Beppe Convertini che condurrà un nuovo programma su Rai 1 in onda a partire da domenica 15 agosto 2021 dal titolo “Azzurro”: storie di mare. “Voce fuori dal coro”, pungente e sagace, Patrizia Landini, direttrice responsabile di ViaVaiTv.

Articolo precedente“La grande stagione dello sport” a Lamezia Terme e Gizzeria
Prossimo articoloValmontone 1921, tre gruppi della scuola calcio danno spettacolo al torneo di Castel di Sangro