Al Balnearea di Otranto si sono visti i fuochi d’artificio per l’ultima tappa del BPER Banca AIBVC Italia Tour. Spettacolo in campo e grandissimo epilogo in una location bellissima nel cuore del Salento.

A indossare la corona di re dell’edizione 2021 sono stati al termine di otto appuntamenti di grande livello Luca Colaberardino e il suo “socio” Francesco De Luca (1650 punti pari merito), mentre la regina è Nicol Bertozzi (1800 punti). Luca e Frank si sono piazzati al primo posto della classifica generale al termine di una stagione costellata da tanti risultati di prestigio, dopo una partenza con il freno a mano sono arrivate le vittorie a Gizzeria e Cesenatico e tre secondi posti. I laziali Colaberardino, romano di 42 anni, e De Luca 35enne di Formia hanno disputato una grandissima stagione . “Ringrazio De Luca che mi ha portato a questo risultato, abbiamo superato tante difficoltà, ringrazio la RBT che mi permette di allenarmi. C’è grande soddisfazione, un obiettivo centrato in quanto a questo circuito hanno partecipato tanti giocatori bravi”, ha detto “Cola”. Il suo compagno afferma: “Purtroppo non ci siamo allenati assieme, ci vedevamo solo ai tornei, ma è stato un crescendo, devo dire ce la siamo cavata bene. È stata un’annata particolare, voglio ringraziare l’AIBVC, che mi ha coinvolto come atleta e società, la One Beach e la mia famiglia”.

Nicol Bertozzi, 21enne romagnola doc in forza alla BVU, è la leader nel femminile, due vittorie a Maccarese e Pesaro, quattro volte è salita sul secondo gradino del podio e per due volte al terzo, è la giocatrice più continua, sempre andata a podio. “Per me è stato difficile avere una compagna fissa, ma ho trovato delle ragazze che mi hanno permesso di arrivare a questo traguardo, un tour con atlete di grandissimo livello, quindi sono contentissima”. Tra Luca e Nicol c’è anche l’affinità del soprannome, “il trattore targato Lamborghini”.

I vincitori dell’ultima tappa di questo circuito, che ha regalato emozioni in tutta l’Italia, al termine di quattro mesi pieni di schiacciate, adrenalina, amicizia, passione, sono stati per la quarta volta in stagione Andrea Lupo e Tommaso Casellato, dopo Pesaro, Pescara, Viareggio centro anche a Otranto. In finale hanno sconfitto per 2-0 la rivelazione Maestri-Traini (premiato MVP), seconda volta d’argento. I due dell’Ibeach hanno dichiarato. “Striamo crescendo molto, è stato un torneo sofferto ed è bella questa voglia di soffrire assieme, c’è grande feeling tra noi. Non abbiamo mai mollato quando siamo stati sotto, abbiamo avuto la capacità e la tranquillità di cambiare in corsa. Siamo felici, è stato il torneo più difficile, ma è più bello vincere così”. Terzo posto per Marta-Margaritelli. In campo femminile salgono per la seconda volta sul gradino più alto (dopo Bellaria) Giulia Moltrasio e Silvia Leonardi (Dream Beach) che in finale hanno sconfitto per 2-0 Bertozzi-Foresti. “Avevamo tanta voglia di riscattarci da tante finali e concludere bene la stagione. Siamo molto soddisfatte, abbiamo giocato in maniera precisa, concentrate, abbiamo chiuso come sappiamo fare. Siamo sempre state tra le prime e non è scontato, una bella ciliegina sulla torta. E ora ci aspetta il Gran Galà a Pescara, una location bellissima”. Terzo posto per Zaniboni – Brilli da Bologna, prima volta sul podio.